RITENGO CHE SIA DOVERE DI CHIUNQUE E A MAGGIOR RAGIONE DI NOI ITALIANI, FARE DI TUTTO PER PROMUOVERE, SALVAGUARDARE E DIVULGARE L'ARTE IN TUTTE LE SUE ESPRESSIONI.
UNA SOCIETA' DISTRATTA SUI FATTI DELL'ARTE E' UNA SOCIETA' VOTATA ALL'IMPOVERIMENTO... E NOI, DA QUESTO PUNTO DI VISTA, LO SIAMO GIA' ABBASTANZA!






Vota questo blog

Siti

giovedì 6 marzo 2014

A.N.S.I.A. 30

Altro importante appuntamento del Gruppo A.N.S.I.A. 
...Berra e soci in una nuova avventura!


A.N.S.I.A. 30

Il gruppo A.N.S.I.A. espone con la partecipazione di artisti ospiti noti nel panorama artistico nazionale e internazionale presso ART FOR INTERIOR. 

Artisti A.N.S.I.A.
Daniele Aimasso, Thomas Berra, Gabriela Bodin, Stefano Bonora, Marco Carli Rossi, Ciro Casale, Mauro De Carli, Mattia Domina, Daniele Duò, Costantino Giro, Pier Martilotti, Elidon Mucaj, Leoluca Mulè, Giacomo Rabufetti, Stefano Ronchi, Riccardo Sangalli, Christian Schettino, Davide Scianca e Matteo Zinesi. 

Artisti ospiti
Silvia Argiolas, Saturno Buttò, Christian Edler, Tom French, Riccardo Gavazzi, Paul McCarroll, Shanti Ranchetti, Otto Rapp, Giuliano Sale, Slava White e il giovane Alessandro Bolognini.


A.N.S.I.A  | Art for Interior.
Via Pellegrino Rossi 5, Milano
Dal 19 marzo al 10 aprile. Opening mercoledi 19 marzo h. 18.30

Il gruppo A.N.S.I.A., nato nel 2011 fuori dalle lezioni dell’Accademia di Brera grazie all’idea e al lavoro di coordinamento di Stefano Ronchi, è giunto a un ulteriore e ufficiale passo nella città di Milano con la mostra alla galleria Art for Interior il 19 marzo.
Gli artisti di A.N.S.I.A. ospitano dei nuovi nomi, già noti nel panorama artistico da qualche anno, di cui alcuni internazionali. Pittori come Silvia Argiolas, Saturno Buttò, Christian Edler, Tom French, Riccardo Gavazzi, Paul McCarroll, Shanti Ranchetti, Otto Rapp, Giuliano Sale, Slava  White e il giovane Alessandro Bolognini, hanno aderito per questa occasione al mood di A.N.S.I.A. con il quale condividono tematiche e linguaggio certamente forti e al limite di molte regole. Trenta artisti che in comune, oltre alla base grafica e pittorica, hanno anche il tema portante: un concetto di angoscia, che diviene fil rouge di vite, lavori, esperienze e di un periodo non semplice assorbito giorno per giorno sviluppando uno scopo ben preciso: essere portavoce, attraverso il loro stile surreale - chi puramente pittorico, chi invece più illustrativo – complesso e tormentato, di questo periodo. In mostra dunque inquietanti incubi, carnevali e caricature; microscopici volti e dettagli nascosti, radici, prigioni, teschi, topi, simboli costantemente latenti in ogni angolo; l’occhio non si può mai stancare di scrutare e trovare nuovi elementi: maschere cariche di colore, volti deformati e urlanti, lupi dai molteplici occhi; un cane bello e pauroso; costruzioni in precario equilibrio su di un occhio; figure umane abbozzate, sofferenti, corpi nudi, in torsione; ibridazione tra corpo, natura, mostri, animali; personaggi mitologici sopra sfondi un po’ colorati, un po’ scritti. Il corpo umano, anche femminile, che mostra le sue pene, i difetti e i dolori. Tematiche trattate sia con rigore ossessivo per i dettagli, minuziosi e infiniti, sia attraverso sgocciolature e astratti, o ancora iperrealismi perfetti e toccanti. Tutto questo in un’esposizione articolata e complessa … 
“Lasciate ogni speranza, voi ch’entrate” (Inferno, Canto III) … per poi recuperarla.
Rossella Farinotti



ART FOR INTERIOR
Via pellegrino Rossi 5, 20020 Milano

1 commento:

  1. I am honored to participate in such a line-up of great artists!

    RispondiElimina